• POLO AGRIFOOD – Miac Scpa
  • 12100 Cuneo (CN), Via Bra 77
Linea PRISM-E

Progetto AcrySafe - Strategie integrate per il controllo dell’acrilammide nei prodotti da forno


CAPOFILA: NOVA SPA

PARTNER: BALOCCO SPA INDUSTRIA DOLCIARIA

 

COSTO: 948.692,50

CONTRIBUTO: € 418.363,90

FINANZIAMENTO AGEVOLATO: € 323.150,00

 

Durata progetto: 24 mesi

 

ABSTRACT

La recente emanazione del Reg. UE 2017/2158 che istituisce misure di attenuazione e livelli di riferimento per la riduzione di acrilammide negli alimenti, e l’attualità delle normative sui residui di fitofarmaci e micotossine, evidenziano l’urgente necessità da parte di tutti gli operatori del settore dei prodotti da forno di mettere in atto delle misure di attenuazione, al fine di assicurare il rispetto dei limiti previsti dai regolamenti e dal mercato. L’acrilammide è un composto tossico derivante dalla reazione di asparagina con zuccheri riducenti negli alimenti cotti a temperature superiori a 120°C e con un basso grado di umidità, ed è stata messa in relazione da EFSA alla probabilità di sviluppo di alcune forme di cancro per i consumatori di ogni fascia di età. La Proposta progettuale intende mettere a punto e applicare innovazioni di prodotto e di processo nel settore delle farine di frumento e dei cereali minori per prodotti da forno al fine di ottenere materie prime a basso contenuto dei precursori dell’acrilammide (asparagina), e prodotti da forno a basso contenuto di acrilammide, applicando dal campo alla trasformazione le strategie di controllo più opportune. Il progetto verificherà inoltre anche il rischio di contaminazione delle granelle e farine di altri contaminanti quali residui di fitofarmaci e di micotossine. La partnership prevede una collaborazione tra Nova Spa, tra i principali operatori regionali nel settore molitorio, e Balocco, una delle realtà più importanti nel settore biscottiero/prodotti da forno di ricorrenza, per individuare le strategie integrate più efficaci per sviluppare una filiera specifica volta ad attenuare il rischio per il consumatore per l’insieme di questi contaminanti.





Il Polo AGRIFOOD opera a supporto dell'innovazione e della competitività del settore agroalimentare mettendo in rete la conoscenza di PMI, start up innovatrici, grandi imprese ed enti di ricerca operanti nei principali settori del comparto agroalimentare piemontese.

ADERISCI AL POLO